Alpinismo in alta montagna.

 

HOMEPAGE

 

Alta montagna

 

Arrampicata

 

Vie ferrate

 

Canyoning 

 

Ice Climbing 

 

sci alpinismo

 

free ride

 

ciaspe 

 

Orienteering

 

formazione

lavoro

 

potature

 

le  guide

 

 

 

Percorsi di alta montagna ...creste nevose e grandi ghiacciai.

Alpinismo : salire sulle montagne per il puro piacere di farlo. Fin dai tempi antichi l' uomo ha sempre frequentato le montagne, prima per necessità di sopravivenza e poi per studi scientifici o di esplorazione. In seguito pur senza degli scopi prettamente indispensabili generazioni di alpinisti si sono succedute, scalando le montagne per il solo sentimento di piacere e grande soddisfazione che esse procurano all' individuo, molte volte mettendo in gioco la propria vita fino ad essere considerati dalle comunità come  " I conquistatori dell' inutile ".

Cresta kuffner al Mont Moudit

 

AGOSTO 2016:

 

Articolato in 5 giornate , il termine delle iscrizioni e' il 10 luglio 2016.

 

Il costo a partecipante e' di  € 250 e comprende: onorario Guida Alpina, utilizzo materiali collettivi; i costi di vitto e alloggio saranno corrisposti direttamente al gestore del rifugio qual'ora se ne usufruisca.

Corso di Alpinismo d' alta montagna.

Per imparare a muoversi tra ghiaccio e misto con ramponi e piccozza cavalcando le creste piu' panoramiche e traversando i ghiacciai del gruppo del Monte Bianco. Saliremo al rifugio Torino (o in tenda sul ghiacciaio del gigante) dal quale partiremo poi per le nostre scalate ed esercitazioni, un full immersion nell' alta montagna quella che tanto fa sognare...

 

Mont Blanc Du Tacul al tramonto.

Monte Rosa

 

LA CAPANNA MARGHERITA m 4554

Il rifugio piu' alto d'Europa nel gruppo del Monte Rosa.

Salita al Cervino.

Cresta del  Leone.

1° giorno: incontro con la Guida Alpina a Cervinia, salita alla Capanna Carrel m 3830 (non custodita).

2° giorno: salita alla vetta. Discesa per lo stesso itinerario. Massimo una persona.

Salita al Gran Paradiso.

 

Salita alla vetta  m 4061

   1° giorno: Incontro con la guida a Pont in Valsavaranche, salita al Rifugio Vittorio Emanuele, cena e pernottamento.    

   2° giorno: alle prime luci dell'alba partenza per la salita alla cima. Massimo quattro persone.